Tour 10.1

10 giorni: “Gole, desert feeling e Essaouira”

1 ° giorno: Marrakech – Alto Atlante – Ait Ben Haddou – Valle delle 1000 Kasbah – Valle delle Rose- Valle e gole del Dades
Si parte la mattina presto dal Vostro albergo/Riad di Marrakech. Attraverseremo le montagne dell’Alto Atlante e il passo Tizi-n-Tichka (2.260 m) con un paesaggio mozzafiato. La strada panoramica passa in mezzo a querce e boschetti di noci, attraversa villaggi berberi con case in pietra e mattoni di fango e pascoli con capre e pecore. Una volta superato il passo, scenderemo nel paesaggio lunare dell’Anti Atlante e arriveremo a Ait Ben Haddou. Visita della Kasbah Ait Benhaddou, una Kasbah in mattoni di fango, tutelata dall’UNESCO e nota come la più bella e famosa del Marocco, che è stata utilizzata per le riprese di numerosi film come “Lawrence d’Arabia”, “Gesù di Nazareth” e “il Gladiatore”. Sosta pranzo e proseguimento del nostro viaggio attraversando la Valle del Dades, passando per magnifiche oasi di palme e le spettacolari Kasbah che hanno dato il nome a questa regione chiamata “La valle delle mille Kasbah”. Passeremo per Skoura e Kelaa M’Gouna, famosa per le rose e per i pugnali, e arriveremo alle gole del Dades. Qui trascorreremo la notte in un riad tipico della zona. Cena in albergo.
2 ° giorno: 2 giorni di Trekking con i muli nelle gole del Dades (tempo di percorrenza totale circa 4,5 ore circa 200 metri di dislivello), visita di una famiglia berbera e pernottamento nelle grotte o in tenda
Dopo la prima colazione presso il nostro riad, partiremo per il trekking nelle Gole del Dades con i fratelli Ibrahim e Youssef dal Riad Panorama. Dopo ca. 2,5 ore di cammino raggiungeremo l’ingresso del canyon; sosta per il pranzo, preparato dalle guide. Dopo pranzo si proseguirà per ca. 2 ore fino all’oasi di Oanan. Visiteremo una famiglia berbera e trascorreremo la notte nelle grotte dei nomadi.
3 ° giorno: Trekking con i muli nelle gole del Dades (tempo di percorrenza totale circa 5,5 ore)
Dopo la prima colazione proseguiremo il nostro cammino attraverso il Dades. Raggiungeremo Imzoudar e le “gole de Bougfiane” e torneremo infine al nostro riad. Pranzo all’aperto; cena e pernottamento nel riad.
4° giorno: Gole del Todra – Valle del Draa – Tamegroute – deserto di Mhamid
Dopo la colazione in albergo riprenderemo il nostro viaggio verso le spettacolari gole del Todra. La strada passa da Tinerhir in mezzo a palmete verdi e a villaggi berberi giallastri, finché alte pareti di roccia rosa e grigia si stagliano intorno alla strada. Dopo una passeggiata nelle gole riprenderemo il nostro viaggio per la valle del Draa. Le acque provenienti dall’Alto Atlante hanno formato una lunga oasi che parte da Ouarzazate e arriva a Mhamid. La parte più rigogliosa, con milioni di palme da dattero, si trova tra Agdz e Zagora; i datteri della valle del Draa sono molto pregiati e durante il periodo di raccolta (settembre – dicembre) si possono acquistare ovunque; non perdete l’occasione di assaggiare questo frutto eccezionale. Alla fine della Valle del Draa raggiungiamo Mhamid, un piccolo avamposto per il Sahara. Raggiungeremo il nostro campo tendato tra le dune di Mhamid. Vi aspetta la tipica ospitalità nomade, la cena tipica e il pernottamento nel campo tendato.
5° giorno: Mhamid – Oasi di Iriki – dune di Erg Chigaga (sandboarding)
Dopo la prima colazione nel nostro campo tendato visiteremo il villaggio di Mhamid, per poi intraprendere il viaggio fuori strada nel deserto. Ci aspetta un viaggio avventuroso attraversando con il fuoristrada il Sahara per arrivare dopo ca. 50 km di pista all’oasi di Iriki, dove pranzeremo. Proseguiamo il nostro viaggio verso le dune di Erg Chigaga – si tratta di uno stupefacente tratto di 40 km di dune sahariane dorate che arrivano ad un’altezza di 300 m. Potete esercitarvi nel sandboarding e godervi l’ospitalità nomade con il rituale tè alla menta di benvenuto e una cena tipica nomade con musica e falò e pernottamento in tenda berbera.
6° giorno: 1. giorno del trekking con i dromedari nelle dune di Erg Chigaga (pernottamento da una famiglia nomade)
Se dormite nel deserto ricordatevi di alzarvi presto per contemplare la luce dorata dell’alba sulle dune di sabbia. Dopo la colazione inizieremo il nostro cammino con i dromedari nelle dune di erg Chigaga. Dopo ca. 2 -3 ore di tragitto arriveremo a un famoso tamarindo e sotto l’ombra dell’albero le nostre guide ci prepareranno il pranzo con gli spiedini e il pane fresco cotto secondo la tradizione nomade nella sabbia. Nel pomeriggio arriveremo dalla nostra famiglia nomade dove passeremo la notte e potrete vedere la vita autentica dei nomadi. Cena con la famiglia e pernottamento in tenda personale (da 2 persone).
7° giorno: 2. giorno del trekking con i dromedari nelle dune di Erg Chigaga e ritorno al campo tendato di Erg Chigaga; cena, musica e pernottamento nel campo tendato.
8° giorno: lago Iriki – fossil mountain – Fouum Zguid – Tazenakht – Taroudant
Dopo la prima colazione proseguiremo il nostro viaggio con la Jeep sulla vecchia pista della Parigi-Dakar, raggiungendo il Lago Iriki, un lago salato, prosciugato. Passeremo sotto la montagna dei fossili e infine lasceremo il deserto, arrivando a Tazenakht, famoso per la produzione di tappeti. Sosta pranzo a Tazenakht e proseguimento per Taroudant; cena e pernottamento nel riad.
9° giorno: Taroudant – Agadir – Essaouira
Dopo la colazione nel giardino del nostro Riad visiteremo la graziosa cittadina di Taroudant, con le mura e la medina con il souk. Si riprenderà il viaggio verso il mare atlantico, dirigendoci lungo la costa a nord finché arriveremo a Essaouira. Cena e pernottamento in un riad nella medina di Essaouira.
10° giorno: Essaouira – Marrakech
Dopo la colazione avremo tempo di visitare la stupenda cittadina di Essaouira, affacciata sull’Oceano Atlantico: è una destinazione ricca di charme e fascino. Tra le attrazioni ci sono il mercato del pesce e il porto, con i piccoli pescherecci che portano il pescato fresco e tutta l’abbondanza dell’Atlantico. Le antiche fortificazioni, le bastioni e soprattutto l’imponente medina, patrimonio mondiale dell’umanità dell’Unesco meritano una visita indimenticabile. Passeggiando per i vicoli della medina potrete ammirare le pittoresche case bianche con le finestre e le porte color blu e le numerose botteghe e locali. Dal 2001, la Medina di Essaouira fa parte del patrimonio mondiale dell’UNESCO. Dopo pranzo ritorno a Marrakech.

Marrakech

Haut Atlas

Ait Ben Haddou

Draa Valley

Tamnougalt

Tamegroute

Mhamid

Erg Chigaga

Lac Iriqui

Fouum Zguid

Tazenakth

Taroudant

Agadir

Gole Dades

Gole Todra

Essaouira

Itinerario:

Marrakech – Alto Atlante – Ait Ben Haddou – Valle delle 1000 Kasbah – Gole del Dades – Gole del Todra – Nkob – Valle del Draa – Zagora – Tamegroute – Mhamid – Oasi Iriki – Dune di Erg Chigaga – Lac Iriqui – Fouum Zguid – Tazenakth – Taroudant – Agadir – Essaouira – Marrakech

Prezzi:

La quota di partecipazione si intende per persona.

Bambini sotto 5 anni sono esenti; bambini da 5 a 12 anni 25% di sconto

La quota di partecipazione include:
– il trasporto in fuoristrada, con benzina e autista
– i pernottamenti con pensione completa come descritto nel programma
– la gita in dromedario/il trekking come previsto dal programma
La quote non include:
– le bevande, eventuali biglietti d’ingresso, spese personali, mance

2 persone

1150/persona

3 persone

1075/persona

4 persone

990/persona

5 persone

900/persona

6 persone

850/persona